Ansia ed adolescenza. Cosa può fare un Genitore?

Giovedi’ 25 Maggio 2017 – Dedicati a te! Giornata della Prevenzione Gratuita in Psicologia e Psicoterapia
Maggio 16, 2017

Ansia ed adolescenza. Cosa può fare un Genitore?

L’ ansia non riguarda il mondo degli adulti ma anche bambini ed adolescenti.

L’ansia in adolescenza può essere un fenomeno transitorio e/o fisiologica legato ad una fase di cambiamento che è propria di questa fase del ciclo di vita. Il ragazzo e la ragazza devono adattarsi ad una serie di cambiamenti e trovare il loro modo di stare con sé stessi e con gli altri.

Quando l’ansia diventa un problema?

Quando i livelli di paura e di ansia sono sproporzionalmente elevati rispetto agli stimoli ed al contesto ambientale e rispetto al grado di sviluppo, tanto da compromettere la qualità di vita del ragazzo e l’adattamento sociale e familiare.

Cosa può fare un genitore?

Spiegare cosa è l’ansia, dare un nome a quello che il ragazzo prova lo tranquillizza. L’ansia anche se fastidiosa non è tutta nociva, a piccole dosi può essere utile. Ascoltare e comprendere i sentimenti del ragazzo, mantenere la calma, in quanto, i ragazzi utilizzano le emozioni dei genitori per valutare il mondo intorno a loro e la pericolosità delle situazioni. Favorire la partecipazione del ragazzo/a alle attività.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *