Disturbo Bipolare: Esiste Un’Eredità?

disfunzione erettile rimedi
Impotenza Psicologica: Che significa e Come Risolverla?
Ottobre 28, 2014
cropped-interazione1
Curare l’ansia: Psicoterapia o Psicofarmaci?
Ottobre 29, 2014

Disturbo Bipolare: Esiste Un’Eredità?

bipolar causes

Il disturbo bipolare fa parte dei disturbi dell’umore ed è una condizione psicopatologica caratterizzata da fasi di significativa depressione e da altre fasi definite maniacali.
La fase maniacale è esattamente l’opposto di quella depressiva.

Nella fase maniacale la persona mostra un umore anormalmente elevato, idee di grandiosità, diminuito o assente bisogno di sonno, eccessiva loquacità e rapidità del pensiero, scarsa attenzione, agitazione psicomotoria ed eccessivo coinvolgimento in attività che possono avere conseguenze dannose per la salute e vita.

La qualità di vita delle persone che soffrono di questo tipo di sofferenza psicofisica non è buona, in quanto sono compromessi i rapporti interpersonali, i rapporti familiari ed il lavoro.
Non è facile vivere e stare accanto a chi soffre di un disturbo bipolare, in quanto è più facile sviluppare un atteggiamento di comprensione verso chi soffre di depressione piuttosto verso chi manifesta un comportamento esagerato e sopra le righe.

Le teorie proposte per spiegare quest’alternanza di umore sono state tante.

Una teoria, ampiamente riconosciuta e condivisa dalla comunità scientifica, spiega che le fasi di umore estremamente elevato sono una reazione all’insostenibilità della disperazione: pensieri e comportamenti grandiosi della fase maniacale servono ad evitare che i pensieri depressivi diventino consapevoli.

La psicoterapia e la psicofarmacologia hanno fatto passi da gigante nella cura del disturbo bipolare, per cui oggi è possibile migliorare in modo significativo la qualità di vita di chi ne soffre e dei loro familiari.
Questo grazie alla ricerca scientifica che ha permesso di superare modelli di spiegazione della malattia mentale vecchi e riduttivi.

Il disturbo bipolare, come la maggior parte delle psicopatologie, è il risultato dell’interazione tra eventi di vita traumatici, vulnerabilità individuale, fattori biologici, psicologici e sociali che si influenzano reciprocamente.
Il fattore biologico genetico può solo creare una predisposizione, che in assenza di altri fattori non si esprimerà mai nel corso della vita.

Non basta dunque avere un familiare bipolare per ereditarne il gene ed ammalarci a nostra volta.

 

1 Comment

  1. giuseppina ha detto:

    la lettura di questa pagina mi ha aiutato …….mentre navigo a vista.
    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *