Impotenza Psicologica: Che significa e Come Risolverla?

mediatore familiare
Mediatore familiare: Ruoli, Competenze ed Ambiti di intervento
Settembre 24, 2014
bipolar causes
Disturbo Bipolare: Esiste Un’Eredità?
Ottobre 29, 2014

Impotenza Psicologica: Che significa e Come Risolverla?

disfunzione erettile rimedi

La disfunzione erettile è un disagio sempre più diffuso negli uomini, inoltre, sempre più uomini lo dichiarano apertamente rispetto al passato.
In Italia Il 45% degli uomini soffre di disfunzione erettile.
Circa il 15% è rappresentato da una fascia di uomini under 40 e piuttosto giovani. Il problema può essere risolto con terapie adeguate.

L’espressione impotenza psicologica indica la condizione di insufficienza o difficoltà di erezione quando è determinata da cause psicologiche.

Infatti, i fattori che possono determinare l’insufficienza erettile possono essere sia di natura organica che psicologica.

La cause organiche sono di natura vascolare, endocrina, neurologica, malattie croniche come il diabete e l’insufficienza renale.

Anche l’uso di alcuni farmaci ha effetto inibitorio sull’ attività sessuale.

Le cause psicologiche sono molteplici e vanno ricercate nella storia di individuale e di coppia del paziente.

Inoltre, l’impotenza psicologica, non è mai un fatto isolato,in quanto svolge una funzione comunicativa verso la partner, con ripercussioni significative anche su di lei, per tutte le fantasie che ne possono derivare.
La conseguenza è la modificazione non solo della vita sessuale ed affettiva ma anche della relazione di coppia.

Quali sono le condizioni per porre diagnosi di impotenza psicologica?

Innanzitutto va valutata l’entità del deficit. La mancanza di erezione può essere totale o parziale; in questi casi la visita andrologica permette di escludere cause organiche e fornisce una valutazione globale delle condizioni fisiologiche del paziente.

Vanno poi approfondite le condizioni in cui nasce ed evolve il sintomo. Occorrono una serie di fallimenti di non completamento dell’atto sessuale per attestare il sintomo dell’impotenza. L’insorgenza improvvisa è facilmente correlabile ad un evento scatenante e traumatico che rischia di rompere un equilibrio psicologico.
L’impotenza psicologica può svolgere anche una funzione di novità, sulla quale la coppia deve ricostruire il nuovo equilibrio.

Infine il contesto in cui si verifica. L’erezione può essere assente con una partner e presente con un’altra persona (impotenza elettiva).

La salute sessuale è una componente fondamentale dell’equilibrio della persona, il disagio sessuale, come l’impotenza psicologica è il segnale di equilibrio che si sta incrinando o che si è rotto.

L’impotenza sessuale espone l’uomo ad una sofferenza e ad un carico emotivo che risente molto dell’ambiente sociale e culturale nel quale è cresciuto e vive.
Inoltre, il vissuto appreso nella propria famiglia di origine gioca un certo peso nel significato che l’uomo attribuisce all’impotenza, in genere, associata “all’incapacità di essere uomo”, idea che può nascere dalla reale o presunta compromissione di una virilità che costituisce sempre un parametro soggettivo.

La psicoterapia è uno strumento di cura elettivo, in quelle circostanze in cui è esclusa una causa organica, per affrontare e risolvere l’impotenza psicologica e e le problematiche presenti o passate ad essa associate, sia attraverso un trattamento individuale che di coppia.
I recenti progressi della psicoterapia in campo sessuologico permettono di ottenere maggiori risultati rispetto ad un disagio sempre più diffuso, non solo per chi ne è portatore ma anche per la partner.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *