Psicoanalisi e Psicoterapie

Disturbi del Comportamento Alimentare ed Infanzia. Educazione Alimentare come fattore preventivo.
Novembre 6, 2013
bulimia ed infertilità
Anoressia, Bulimia ed Infertilità Femminile
Marzo 28, 2014

Psicoanalisi e Psicoterapie

Le riflessioni che seguono nascono molto casualmente “raccogliendo in giro” le parole di chi ha vissuto l’esperienza delle parole che curano.

Ascolto e leggo sempre con curiosità e con interesse i racconti che le persone riportano della loro personale esperienza con la Psicoanalisi o con la Psicoterapia, un metodo di cura che,ancora oggi, lascia molti perplessi e appare sfumato, forse perché poco “tangibile”,o forse perchè non è facile raccontare e tradurre cosa accade nel dialogo tra paziente e psicoterapeuta, cosa rende le parole e le immagini potenti strumenti in grado di guarire.
Non è raro, poi, che nel mio studio incontri persone che portano con sé una significativa ed importante esperienza personale con la Psicoanalisi o con la Psicoterapia.
Quello che mi ha sempre colpito è come nell’opinione di molti Psicoanalisi e Psicoterapia si confondono e si sovrappongono, come se fossero la stessa cosa.
Il mondo delle Psicoterapie è un mondo complesso e vario, popolato da un moltitudine di “scuole di pensiero”, e di informazioni che possono generare confusione.
Tuttavia, non solo esiste una distinzione tra Psicoanalisi e Psicoterapia, ma all’interno delle Psicoterapie esistono differenti orientamenti e pratiche di lavoro.
La Psicoanalisi indica un orientamento o un linguaggio specialistico di diagnosi e cura all’interno di altri orientamenti e linguaggi specialisti.
La stessa Psicoanalisi, storicamente legata al nome di Sigmund Freud, negli anni si è modificata ed evoluta rispetto alla sua codificazione originaria, dando vita a pratiche di lavoro attualmente definite ad orientamento analitico.
La psicoanalisi è una psicoterapia come lo sono le psicoterapie ad orientamento analitico, sistemico -relazionale, cognitivo-comportamentale, gestaltiche, analitico transazionale, bioenergetico-corporeo.
Tutte le Psicoterapie, e quindi anche la Psicoanalisi, sono pratiche di lavoro, cioè “linguaggi” che servono decodificare quel dolore e quella sofferenza che in termini specialistici viene chiamata psichica. Ogni linguaggio possiede una propria grammatica ed una propria sintassi, e sono tutti potenzialmente in grado diagnosticare e curare i differenti modi con cui si esprime la sofferenza, sia quando questa si esprime con segni e sintomi ben riconoscibili, sia quando si esprime con segnali non sempre identificabili.
La psicoterapie funzionano tutte a diversi livelli, al di là dell’orientamento e della tecnica, molto dipende da chi le utilizza e da come vengono utilizzate nella relazione con il paziente.
L’efficacia di una psicoterapia dipende molto dall’abilità e dall’esperienza del clinico di utilizzare la grammatica e la sintassi dello specifico linguaggio.
Quale Psicoterapia?
Dipende dal clinico, da chi fa la diagnosi, capire prima di tutto se per quel paziente è necessaria una psicoterapia o un altro tipo di aiuto e, nel caso, quale psicoterapia è adatta per quel paziente nel momento in cui chiede aiuto.
La mia opinione personale è che tutti gli Psicoterapeuti, e non solo gli Psicoanalisti, abbiano , prima di tutto, un obbligo etico-personale e poi professionale, di fare un percorso di psicoterapia , percorso che non si esaurisce mai per chi sceglie di fare questo lavoro.
La psicoterapia è un lavoro complesso e difficile da apprendere e da esercitare, dove molto conta la formazione ed il continuo mettersi in gioco del terapeuta.
Non è l’appartenenza a società psicoanalitiche o altre istituzioni a determinare la qualità del lavoro di uno psicoterapeuta, ma l’esperienza professionale, e soprattutto l’etica personale e professionale.
Un argomento così complesso merita uno spazio più ampio e non può sicuramente essere esaurito in poche righe,tuttavia, spero siano ugualmente utili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *